CHI SIAMO

Componenti del Direttivo

Presidente :          Valentina Badalassi

Vicepresidente :  Silvia Cereda

Segretaria :           Kazuko Yamanaka

Tesoriere :            Alessandra Lovati

Dimenticatevi gli aerei russi a reazione. In Italia, quando si parla di MIG si intende il club più femminile, simpatico e carino di appassionate MINI.

Succede dal 2011 quando, per magiche connessioni di Facebook, due MINIste iniziano a chattare e a scambiarsi post e manine col pollice alzato, il tutto su un solo argomento: la MINI.

 

E' così che nasce l'idea che ha portato Silvia da Monza e Valentina da Livorno a decidere di fondare MINI Italian Girls, MIG appunto, "per affermare un modo tutto femminile di vivere la MINI". Successivamente si uniranno Alessandra (che ai tempi aveva una 500 e, in attesa della MINI, partecipava già ai raduni con noi) e Martina.

"Ci siamo rese conto che nei blog MINI imperversavano i maschi, tutti concentrati a parlare di tecnica per aumentare le prestazioni per rendere più cattiva ed esclusiva la propria MINI. Sembrava un mondo dove le ragazze erano solo gentili e pazienti passeggere. Eh no, non ci stavamo ad essere comprimarie!". Silvia e Valentina ci mettono passione e impegno e i risultati iniziano ad arrivare con le adesioni al Club.

Qual'è il profilo della MINI Italian Girl?

"In realtà, a parte il fatto di essere donne (i maschi sono ammessi solo come compagni di viaggio.... ma i MINIsti possono partecipare anche ai nostri raduni) ci sono MINIste di tutte le età e professioni. Si va dai 19 anni agli oltre 50, single, fidanzate, sposate, con o senza figli, impiegate, studentesse, libere professioniste".

Come sarà il futuro del MIG?

"Vorremmo essere più unite, non per forza numerose ma con maggiori possibilità di incontro, di condivisione. Perchè come dice il nostro motto:

MINI non è una moda ma un'emozione. E noi, le emozioni di MINI vogliamo viverle tutte, in compagnia di tante altre MINI Italian Girls!".

 

(Tratto dall'articolo di The MINI International)

© 2011 by MINI Italian Girls.